Grazie per essere qui.

Noi siamo Fabia e Francesco.

 

Fotografi per professione e passione.

 Con un cuore e una storia da raccontare. 

Francesco: "Amo l'astronomia, il buon vino e i viaggi in aereo. Sono figlio di due fotografi, di conseguenza sono letteralmente nato e cresciuto nel negozio dei miei genitori, fra rullini, macchine analogiche, stampatrici e sviluppatrici.  A 5 anni ho avuto in regalo la mia prima macchina fotografica (la scatola magica!) e a 8 anni, per la prima volta, mio padre mi portò con sé ad un servizio di matrimonio, affidandomi l'incarico di aiutarlo a cambiare i rullini della sua Hasselblad. Scatto fotografie da quando ho memoria, posso dire di avere almeno vent'anni di esperienza come fotografo professionista e di aver fotografato sicuramente più di 150 matrimoni...non so dire esattamente quanti, ho perso il conto!"

Fabia: "Amo gli animali, il caffelatte e il disegno. Da sempre sognatrice incallita, ho passato la mia infanzia vivendo fra i prati di un allevamento di cavalli, costruendo personaggi e mondi di carta insieme alle mie cugine e alla mia migliore amica, le mie sorelle acquisite. Ho sempre adorato conoscere o inventare storie attraverso la scrittura o l'immagine: i miei regali preferiti sono sempre stati libri o strumenti per il disegno e la pittura. I miei studi mi hanno portata ad approfondire le materie umanistiche al liceo e a sviluppare il mio lato creativo ed artistico in Accademia. Il destino mi ha condotta nello studio di Francesco per un corso di fotografia...da quel momento mi sono innamorata di entrambi!"

 

Condividiamo vita, casa, progetti, una gatta tricolore, sensibilità affini e la passione verso il nostro mestiere, alimentando la nostra creatività tramite l'ispirazione che deriva dall'osservazione delle piccole e grandi meraviglie di cui la realtà ci fa dono.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Siamo sposati da settembre 2015.

 

 

 

Quel giorno, trovarsi anche dall'altra parte dell'obbiettivo è stato meraviglioso e straniante.

 

Quel giorno ci ha resi più vicini a voi e perfettamente consapevoli delle vostre emozioni.

 

Da allora abbiamo compreso ancora meglio il valore del nostro mestiere e la necessità di avere delle fotografie del proprio matrimonio, un giorno meraviglioso e denso, che ha l'unico difetto di passare così in fretta. E, soprattutto, l'importanza che queste fotografie non solo esistano ma che siano anche belle e curate, in linea con la nostra personalità, capaci di raccontarci in modo profondo e genuino, di ricordare il nostro grande giorno con raffinatezza e attenzione, facendolo risplendere ancora. Questo è quello che abbiamo voluto per noi e che desideriamo per voi.

 

Il nostro mestiere, per come noi lo viviamo e intendiamo, non consiste solo nel documentare un attimo che passa. Bisogna sentirlo veramente, entrarci dentro, farlo proprio e restituirlo attraverso una fotografia. Per fare fotografie sapienti non basta premere un bottone, bisogna essere coscienti di creare un'immagine capace di racchiudere una storia intera. Bisogna saper guardare con occhi nuovi ogni volta, per non cadere nella routine di una prassi.

 

Il valore, la poesia, la memoria.

 

I nostri vestiti sono stati riposti nell'armadio. Il mio bouquet ora riposa sopra la testata del letto. L'ho fatto seccare e trovo stupendo il modo in cui i colori si sono trasformati, lo trovo bellissimo anche con quell'aria malinconica che ha acquisito con il passare dei mesi.

È cambiato. Cambieremo anche noi, i cambiamenti sono la linfa della vita.

 

Ma guardando le fotografie, quella giornata ritorna a splendere con i suoi colori e la sua freschezza, rivive nei dettagli, nelle espressioni contente dei nostri cari. In esse vedo me stessa, proprio com'ero. Felice, emozionata, in pace col mondo. Rivedo gli sguardi che Francesco mi riservava, le sue carezze e, perdendomi nelle immagini, posso avvertire di nuovo la tenerezza con cui mi sfiorava.

 

Da quel giorno si è accresciuto il nostro desiderio di seguire con cura matrimoni finemente pensati e realizzati, pieni di ispirazione e sentimento, come lo è stato il nostro.

Di fotografarli come fosse il nostro.

 

Abbiamo voglia di incontrare persone che ricercano la bellezza.

Persone che desiderano un racconto fotografico in cui autenticità e buon gusto siano fondamentali. Persone che non hanno paura di uscire dagli schemi o di fare piccole follie per ottenere grandi immagini.

 

Aspettiamo di vibrare per una nuova storia di cui poter essere testimoni.

 

  • Facebook - Grey Circle
  • Pinterest - Grey Circle
  • Instagram - Grey Circle

Scelti e pubblicati da

 

 

 

Francesco e Fabia Ghisi Fotografi © 2015 - 2019  Dandelion Studio /  Fine Art Photography & Film / P.I. 03151510124 / The hearth that loves is always young.

Garanzie